Allevare le galline: di quanto spazio hanno bisogno dentro e fuori il pollaio?

Allevare le galline -

Allevare le galline: di quanto spazio hanno bisogno dentro e fuori il pollaio?

Uno dei temi che ci sta maggiormente a cuore nel momento in cui abbiamo il piacere di condividere con i nostri clienti i loro progetti di realizzazione di un allevamento di galline ovaiole, è rappresentato dagli spazi che è necessario riservare ai nostri amici pennuti.

Purtroppo, fin troppo spesso ci imbattiamo in immagini di allevamenti intensivi, in cui le galline vengono stipate in gabbie molto ristrette, e in cui non hanno nemmeno la possibilità di dispiegare le proprie ali.

Quel che accade in questi casi è drammatico: le galline finiscono con il vivere una condizione di stress e di grande sofferenza, fino al giorno in cui esauriranno la loro funzione e il proprio ciclo di vita.

Noi di ZootecShop siamo costantemente impegnati nel promuovere allevamenti biologici e sostenibili, in cui le galline possano vivere a terra, muoversi liberamente all’aperto, e trascorrere la loro esistenza senza le gravi privazioni degli allevamenti intensivi.

Ciò premesso, in questo odierno approfondimento ci occuperemo esclusivamente di quanto spazio occorre per le galline ovaiole in un allevamento biologico, sperando di poter rispondere in maniera efficace ad alcune delle più ricorrenti domande che i nostri clienti ci pongono.

Di quanto spazio si ha bisogno per un allevamento di galline ovaiole

allevare galline nel pollaio

Lo spazio che occorre per poter realizzare un allevamento di galline ovaiole di tipo biologico è probabilmente maggiore di quanto tu possa immaginare!

Tuttavia, questa evidenza non dovrebbe certo scoraggiarti: le galline ti ripagheranno con il loro amore, la loro gioia e – soprattutto – una produttività e una qualità delle uova che non può certamente essere paragonata ai tetri ambienti di un capannone in cui le gabbie vengono sovrapposte per massimizzare i ritmi di produzione.

Per poter creare un allevamento biologico all’aperto avrai infatti bisogno di uno spazio per il pollaio e, soprattutto, di un recinto esterno in cui le galline possano scorrazzare liberamente, qualora le condizioni meteo lo consentano. Questo trattamento non solamente ti permetterà di gestire l’allevamento in maniera più sostenibile, ma permetterà alle galline di godere di una migliore condizione di salute, con la conseguenza che si ammaleranno di meno, riducendo i costi del veterinario e la necessità di un ricambio troppo frequente degli esemplari.

Lo spazio necessario per le galline ovaiole: interno ed esterno

Fatte salve le premesse di cui sopra, possiamo compiere un altro piccolo passo in avanti e domandarci di quanti metri quadri deve essere composto il nostro allevamento di galline ovaiole per non turbare la serenità dei nostri animali.

In linea di massima, per quanto concerne lo spazio esterno, l’ideale sarebbe prestare alle galline almeno 10 metri quadri liberi per ogni esemplare. Qualora non sia possibile, potrai comunque correre ai ripari risparmiando qualche metro quadro, ma ti consigliamo comunque di non scendere mai sotto i 6 - 7 metri quadri liberi.

Per quanto invece riguarda lo spazio interno, è evidente che l’approccio può cambiare radicalmente. In questo caso, infatti, le galline non avranno necessità di correre, ma semplicemente di ristorarsi un po' in quella che è la loro casetta, dormendo e deponendo le uova. Dunque, per quanto riguarda il pollaio, cerca di riservare alle galline ovaiole circa 1 metro quadro ogni due o tre esemplari.

Ricorda altresì di garantire lo giusto spazio anche per tutti gli accessori del tuo allevamento di galline, come gli abbeveratoi e le mangiatoie.

Quante galline possono stare nel nostro pollaio?

A questo punto possiamo fare un altro passo in avanti e cercare di comprendere come poter strutturare il nostro pollaio.

Diciamo subito  che se le tue intenzioni sono quelle di creare un allevamento di galline ovaiole che possa permetterti di rivendere le uova, potrai prendere come base di riferimento le proporzioni che sopra abbiamo avuto modo  di condividere, e strutturare il numero di galline sulla base dello spazio che vuoi riservare loro.

Se invece le tue intenzioni sono quelle di creare un allevamento domestico per poter soddisfare le esigenze e i piaceri della famiglia, tieni conto che un gruppo di quattro galline è sufficiente per esaudire il fabbisogno di una famiglia di quattro persone. Ogni gallina è infatti mediamente in grado di produrre circa sei uova alla settimana, e dunque con un gruppo di quattro galline riuscirai a garantirti circa venti uova fresche, che potrai utilizzare per tutte le tue ricette!


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati